Transizione 5.0
e beni strumentali 4.0

CONTATTACI

Piano Transizione 5.0: innovazione tecnologica e sostenibilità ambientale per le aziende italiane

Approvato il Piano Transizione 5.0: nuove opportunità per le Imprese Italiane
La Transizione 5.0 rappresenta l’evoluzione del Piano Transizione 4.0 per le imprese, è un programma finanziato con fondi derivanti dal PNRR e dal RepowerEU, convertito in legge e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 30 aprile 2024 e ha l'obiettivo di sostenere e incentivare la transizione digitale e green delle aziende italiane attraverso la concessione del credito di imposta.

Le imprese di tutti i settori operanti sul territorio nazionale possono beneficiare di questo piano, attraverso investimenti in beni strumentali, sistemi energetici autonomi e programmi di formazione. Il focus è sul rafforzamento delle capacità di ridurre i consumi energetici, con la previsione di almeno il 3% di riduzione per le strutture produttive coinvolte.
Il credito di imposta previsto dal Piano Transizione 5.0 si rivolge a tutte le imprese che sostengono, tra il 1° gennaio 2024 e il 31 dicembre 2025, spese relative all’acquisto di:

1- beni strumentali materiali o immateriali 4.0;
2- beni necessari per l’autoproduzione e l’autoconsumo da fonti rinnovabili (ad esclusione delle biomasse);
3- formazione del personale in competenze per la transizione verde (nel limite del 10% degli investimenti effettuati negli altri beni e in ogni caso fino ad massimo di 300.000 € a condizione che le attività formative siano erogate da soggetti esterni)
Piano Transizione 5.0

Beni strumentali materiali o immateriali 4.0

Infor4.0 permette l'accesso ai crediti d'imposta per gli investimenti del piano nazionale per la Transizione 4.0
Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali
Supportare e incentivare le imprese che investono in beni strumentali nuovi, materiali e immateriali, funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi.

Credito d’imposta ricerca e sviluppo, innovazione tecnologica, design e ideazione estetica
Stimolare gli investimenti in ricerca e sviluppo, Innovazione tecnologica, anche nell’ambito del paradigma 4.0 e dell’economia circolare, Design e ideazione estetica.

Credito d'imposta formazione 4.0
Sostenere le imprese nel processo di trasformazione tecnologica e digitale creando o consolidando le competenze nelle tecnologie abilitanti necessarie a realizzare il paradigma 4.0.
APPROFONDISCI
Logo Transizione 4.0
Oggetto dell'agevolazione
Beni strumentali il cui funzionamento è controllato da sistemi computerizzati o gestito tramite opportuni sensori e azionamenti:
- macchine utensili per l’assemblaggio e il confezionamento
- robot collaborativi e sistemi multi-robot
- macchine per la manifattura addittiva
Magazzini automatizzati interconnessi ai sistemi gestionali di fabbrica
Sistemi per l’assicurazione della qualità e della sostenibilità:
- sistemi di misura a coordinate
- sistemi di monitoraggio in process delle condizioni delle macchine
- sistemi per la tracciabilità di lotti produttivi e/o singoli prodotti
Dispositivi per l’interazione uomo macchina e per il miglioramento dell’ergonomia e della sicurezza del posto di lavoro:
- banchi e postazioni di lavoro dotati di soluzioni ergonomiche
- sistemi per sollevamento e traslazione di parti
- oggetti esposti ad interfacce uomo-macchina
CONTATTACI
Infor 4.0
La suite che trasforma la tua impresa in Industria 4.0
Infor Srl SB
Via G. P. Sardi, 14/B 
43124 - loc. Alberi, Parma  
infor.gruppoinfor.it
Contatti
Telefono +39 0521 901111
Supporto +39 0521 901198
inforlab@gruppoinfor.it

Copyright© 2021 Infor Srl SB   |   P.IVA 01712800349  |  MAPPA DEL SITO